Ultime News

PERSONALE ATA: 200.000 DOMANDE PERVENUTE, SONO TROPPE

bloglavoro.com

Una lettrice di Bloglavoro segnala questo articolo apparso su La Repubblica del 9 Agosto 2008: In 200.000 pronti a traferirsi per 900 euro al mese Alcuni licei milanesi hanno ricevuto più di duemila richieste: le sole pratiche burocratiche per registrarle bloccheranno le segreterie per mesi Oltre duecentomila domande per un posto da bidello supplente. Una valanga di lettere spedite alle scuole della provincia di Milano da giovani diplomati e madri di famiglia, l'80 per cento dal Sud. Disoccupati pronti a trasferirsi a Milano, inseguendo un contratto precario da 900 euro al mese come collaboratore scolastico. Incuranti del fatto che i posti in palio sono pochi, forse un migliaio, secondo la stima dei sindacati. Quest'anno il ministero dell'Istruzione, con decreto del 26 giugno, ha aperto dopo sette anni le iscrizioni alle graduatorie di terza fascia per bidelli e impiegati di segreteria. Si tratta di liste di aspiranti lavoratori depositate nelle scuole, da cui i presidi potranno pescare a settembre per colmare i buchi di organico, o anche in corso d'anno per sostituire il personale in malattia. «Alcuni licei in un mese hanno ricevuto 2.500 candidature, e la media è di 500 domande per istituto», rende noto Uil Scuola, che ha diffuso la stima che indica in 220mila il numero di lettere arrivate alle 492 scuole di Milano e provincia. «Dopo il decreto ministeriale le graduatorie si sono aperte un po' ovunque in Italia, ma è qui che dall'1 al 31 luglio è arrivata la valanga di richieste», spiegano in provveditorato. L'unico requisito per partecipare al bando era avere fatto un corso professionale di tre anni, mentre chi aveva il diploma di terza media poteva iscriversi se aveva già almeno 30 giorni di servizio a scuola. Al provveditorato tracciano l'identikit del candidato: l'80 per cento dei candidati viene dal Sud, la maggior parte da Campania, Calabria e Sicilia. L'età media è di 25 anni, ma il 20 per cento delle domande è stato inviato da ultra cinquantenni. Il 35 per cento ha in tasca un diploma, il 25 ha seguito un corso professionale di tre anni e il restante 40 ha la terza media. Confuse fra le richieste per i posti da bidello, alle scuole sono arrivate anche quelle di chi si candida a fare l'impiegato di segreteria, spesso facendo domanda per entrambe le posizioni. Fra chi si è detto disponibile solo per la segreteria, una minoranza, ci sono anche laureati. Per Carlo Giuffrè, segretario regionale di Uil scuola, «la situazione è inedita e preoccupante. L'enorme numero dei candidati fotografa

una situazione del mercato del lavoro da brividi, soprattutto al Sud».

Nel 2001, l’ultimo anno in cui fu aperta la graduatoria di terza fascia, i candidati bidelli a Milano e provincia erano 3mila, oggi sono 70 volte tanto. «Allora l’apertura del bando non era stata pubblicizzata, oggi lo è stata anche troppo», spiegano al provveditorato. Per capirsi: 220mila persone sono più dell’intera popolazione di Livorno o di Caserta, o di tutta la provincia di Treviso. È possibile che qualcuno abbia inviato la richiesta a più di una scuola, ma il dato resta quello.

In provveditorato spiegano: «Il boom delle richieste dipende in gran parte dal fatto che i sindacati in tutta Italia hanno invitato gli iscritti agli uffici di collocamento a infilarsi nella graduatoria milanese, che si riteneva mobile e vantaggiosa.

Guardando i timbri postali, un dato salta all’occhio: nella provincia di Agrigento sembra che chiunque avesse titolo per iscriversi qui lo abbia fatto».

Annamaria Indinimeo, preside dell’istituto tecnico Kandinsky in zona Gratosoglio, registra come «in pochi giorni a scuola sono arrivate centinaia e centinaia di lettere, forse un migliaio. Scatoloni pieni di offerte di lavoro di cui non abbiamo bisogno: i 10 posti di bidello da noi sono tutti coperti».

Stessa situazione al liceo scientifico Vittorini, dove il preside Giorgio Castellari, che ha ricevuto centinaia di lettere, è sicuro di non dovere cercare bidelli: «11 me ne servono e 11 ne ho», taglia corto.

Intanto però le richieste vanno registrate, una per una. Giuffrè mette in guardia: «Per i presidi la pioggia delle candidature sarà un disagio, solo per archiviarle ci vorranno mesi, e le segreterie saranno paralizzate».

29 Commenti su PERSONALE ATA: 200.000 DOMANDE PERVENUTE, SONO TROPPE

  1. Neanche a Bari considerata regina del SUD la situazione è migliore:

    http://www.flcpuglia.eu/rassegna-stampa/bidelli-in-80mila-per-400-posti_39.html

    E’ una desolazone…….preccupante!

    Buona giornata a tutti!!!

  2. Ciao, sono Vanessa e anche io scrivo dal sud…a leggere questo articolo ti cadono tutte le speranze…anche se sei laureata, e sei dsposta a fare la bidella..Cmq siccome io l’ho fatta per la provincia di Firenze, volevo chiedervi se si sa qsa per le graduatorie, o altro sono disperata non trovo notizie da nessuna parte. Ho chiamato la scuola (CD Cristofo Colombo, via Corelli 11, Firenze)ma non risponde nessuno. A chi o dove posso rivolgermi per controllare? Grazie in anticipo per la vostra gentilezza.
    Vanessa

  3. @Vanessa: come risposto sopra, purtroppo tante scuole sono sommerse e quasi nessuno ha i fondi per pagare i collaboratori scolastici affinché facciano degli straordinari per catalogare le domande e inserire i punteggi. Firenze è stata una delle città che insieme a Milano e Bergamo hanno ricevuto più domande.. grazie soprattutto a dei sindacalisti in piena demenza senile che hanno messo in giro la voce che ci fosse carenza in queste città. Non è affatto vero, soprattutto a Milano dove, come da articolo, i posti sono tutti stra-coperti e ci sono graduatorie di prima e seconda fascia lunghe da far paura. Purtroppo la carenza di lavoro è tanta e in molti laureati hanno pensato che buttarsi sull’impiego pubblico anche se per fare il bidello fosse una buona idea… Mi spiace tanto Vanessa, probabilmente non rispondono sempre al telefono perché non hanno abbastanza personale per farlo…
    A noi risulta che il numero della segreteria di quel CD sia 055412083 e 0554378375, prova a verificare…

  4. Ciao, sono Valentina… Volevo sapere dove posso verificare le graduatorie del personale ata. Un ringraziamento a tutta la redazione,il vostro sito è fatto davvero bene ed è molto utile…

  5. giuseppina // settembre 16, 2008 a 4:38 pm //

    vorrei sapere a vicenza quante domande sono state inviate

  6. Potrei sapere quante domande sono state inviate nella provincia di Roma e Latina? Non riesco a capire dove e come controllare… Grazie in anticipo!!!

  7. @Valentina: presso l’Ufficio Scolastico Provinciale della provincia in cui hai fatto la domanda oppure presso la scuola a cui hai consegnato la domanda. Però ora è un po’ presto per le graduatorie… vedi articolo sopra!!

  8. Salve,

    finalmente dopo anni di lavoro nero nel sud….trovo quest’anno un posto buono e ben retribuito come muratore. Tra poco il mio contratto passerà a tempo indeterminato e nutro di grande stima presso la ditta. Ora però mi giunge improvvisa la chiamata per bidello sempre nella stessa zona. Ancora nn so per quanto e in che termini. A dire il vero nn so nemmeno bene come funziona il discorso assunzioni ATA….
    Che faccio? accetto la convocazione? mi trovo di fronte ad una scelta importante….come funzionerà poi? una volta che inizio a fare questa supplenza che garanzie avrò per il mio futuro? se non ve ne sono infatti volgio mantenere questo posto….

    grazie

  9. @michele.: tieni assolutamente il posto indeterminato nel privato!!! Prima di tutto la supplenza non ti garantisce di lavorare un anno ma solo un po’ di tempo che possono essere giorni o al massimo settimane. Inoltre non ti garantisce di essere richiamato: potrebbero passare mesi o anni prima di una nuova chiamata. Non ultimo, il personale ATA verrà tagliato a breve, quindi le supplenze per chi è in terza fascia diventeranno un miraggio perché bisognerà ricollocare quelli più alti in graduatoria. E per dirla proprio tutta: sono anni che ormai si parla di eliminare gli ATA e dare la gestione in appalto a cooperative di pulizie, catering e office services.
    Fossi in te sceglierei decisamente il tempo indeterminato in un’azienda privata, se non altro hai la sicurezza di prendere lo stipendio tutti i mesi e soprattutto di fare le ferie pagate!! (con gli ATA finché non passi al tempo indeterminato non hai le ferie pagate, né un’altra serie di cose… praticamente gli ata sono i precari più precari)

  10. Caro michele otti consiglio da parte della redazione….non stai lasciando il sicuro per l’insicuro………ma per il NULLA!!!

    I tagli che si pospettano nella scuola non lasciano sperare in NIENTE!!!!

    Purtroppo è dura ma………..

    Ciao e buona fortuna mchele…..

  11. …ops!!! Come al solito..scappano gli errori………

  12. Salve, qualcuno può dirmi qual’è la situzione a Torino e provincia? Grazie

  13. Tiziana per ora ancora non è stilata nemmeno una graduatoria in nessuna provincia i’Italia…….ti consiglo di guardare anche questa parte dl forum per avere qualche risposta in più…..:

    http://www.bloglavoro.com/2008/07/02/bando-concorso-personale-ata-terza-fascia.htm

  14. Ciao!,
    sono inserita nelle graduatorie di 3 fascia già dal 2005 e mi hanno chiamato per 4/5 supplenze alcune anche di qualche mese. La settimana scorsa mi hanno affidato una supplenza part-time fino ad avente diritto (devono ancora stilare la graduatoria nuova relativa al bando scaduto il 31/07/08). La situazione non mi sembra molto tragica

  15. ciao , sono Gabriela vorrei sapere avendo fatto domanda in III fascia come personale ata nella provincia di Mantova, che possibilità ho di lavorare quando inizieranno a chiamare e con che punteggio,ho fatto domanda da collaboratore scolastico, tecnico e assistente.
    Ringrazio chiunque mi risponderà.

  16. ho appena consultato le graduatorie di bari. mi hanno calcolato un punto in meno perchè non hanno considerato il concorso magistrale. ma il decreto mi sembrava chiaro e parlava di abilitazione di un concorso pubblico in generale. voi cosa ne sapete? faccio comunque ricorso?

  17. Ciao Anto74, ma per caso ti riferisci alle graduatorie per cui bisognava presentare domanda entro il 31 luglio 2008? Potresti dirmi come le hai trovate io non le trovo da nessuna parte…grazie mille

  18. LE HO TROVATE SUL SITO DEL MINISTERO DELLA PUBBLICA ISTRUZIONE. DEVI REGISTRARTI SEGUENDO LE ISTRUZIONI.
    CIAO MARIA REPLY

  19. E’ quello che ho fatto anchio ma mi dice che la graduatoria non è stata anora prodotta…ma stiamo parlando delle graduatorie di terza fascia? :)
    Cmq grazie

  20. Salve a tutti,vorrei sapere notizie riguardo le graduatorie del personale ata, sono riuscita a registrarmi sul sito della pubbl. istruz. ma non riesco ad accedervi,digito il cod. fisc. poi la password ma dice che sono errati,come mai? Grazie

  21. @TERESA: non ti è arrivata la mail di conferma dopo aver fatto la registrazione?

  22. io dal sito della pubblica istruzione sono riuscito a vedere la mia posizione.Era meglio che nn la vedevo, davanti a me si trovano almeno altre 1000 persone….

  23. Ciao a tutti, come devo fare per iscrivermi nel sito della pubblica istuzione?”Ho provato ma non riesco. Grazie

  24. Ragazzi io continuo ad avere dei dubbi perchè inserendo cod.fisc. e password mi dice che la graduatoria di terza fascia non è stata ancora prodotta, com’è possibile? Ho consegnato la domanda entro il 31/07/2008 e controllo a questo link http://www.pubblica.istruzione.it/reclutamento/grad_istituto_ata_08.shtml
    Anche voi o stiamo parlando di due cose diverse? :)

  25. Tiziana, ormai credo sia tardi per darti una risposta. Comunque vai a http://www.trampi.istruzione.it/gestutenze/login/start.do?idApplicazione=vsgata
    Ti chiede codice fiscale ed una password.
    Riguardo a Napoli devo andarci la sera o nei festivi altrimenti si blocca.
    A proposito, a Napoli le graduatorie provvisorie per la III fascia sono state pubblicate il 20 novembre.

  26. mi sapreste dire qualcosa per quando riguarda la graduatoria di terza fascia nella provincia di caserta perchè non riesco a trovarla grazie

  27. mi hanno chiamata in una scuola per 10 giornicome supplente personale ATA dopo 3 giorni di servizio mi ha chiamato un’altra scuola fino il 14 giugno, io io ho lasciato la prima supplenza per andare nella scuola dove la supplenza era piu lunga ora la scuola mi vuole depennare dalla graduatoria è possibile?

  28. ma cari sindacalisti vorrei amettere come segreterie vale solo il punteggio della scuola ma per fare il bidello date pane ai padri di famiglia che devono comprare il latte ai propri figli se no un ragazzo di 18 anni lavora e si fa la machinetta e i nostri figlinon bevono neanche il latte grazie sindacalisti avete proprio cuore

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.

*